HONDA – ispirazione e motivazione – 1°parte

Soishiro Honda, con la sua storia è un’esempio per ispirazione e motivazione per tutti.

Honda

Honda ci insegna a non mollare mai ed a seguire i propri sogni.

Nasce in Giappone nel 1906, maggiore di nove fratelli.

soli 15 anni si trasferisce a Tokyo dove, grazie alla sua intraprendenza, riesce a farsi assumere come apprendista nell’officina “Art Shokai”, dedita alla riparazione di auto, moto, bici e motori in genere.

Yuzo Sakakibara, il titolare della struttura, intuisce le capacità del giovane Soichiro e lo spinge ad interessarsi alle competizioni. Così, nel 1924, gli suggerisce di costruire un’automobile da corsa, progetto cui Soichiro si applica immediatamente. Partendo dal telaio di una “Mitchell” del 1916, vi aggiunge un motore d’aereo “Curtiss-Wright” V8 da 8 litri. Il risultato? Nel novembre del ‘24 la “Curtiss” vince la “5th Japan Automobile Competition”!

Nel 1937 corona il suo primo sogno d’imprenditore: fonda la “Tokai Seiki”, azienda produttrice di fasce elastiche per pistoni.

LA NASCITA DI HONDA MOTOR COMPANY

In Giappone, al termine della Seconda Guerra Mondiale, la poca benzina disponibile per i trasporti richiedeva una soluzione di minimo impatto economico e di consumo.

Come spesso accade, tutto nasce da un’intuizione. Soichiro Honda acquista a prezzo di saldo una partita di 500 gruppi elettrogeni oramai in disuso, realizzati per alimentare le ricetrasmittenti militari. Escogitando una soluzione semplice ma geniale per soddisfare il desiderio di mobilità dei suoi concittadini. Con uno staff di tecnici appositamente selezionati, smonta i piccoli motori a scoppio per applicarli alle biciclette.

E questo semplicissimo veicolo motorizzato cade a pennello per chi abita nelle campagne ed è costretto a coprire distanze di decine di chilometri per vendere in città i raccolti agricoli e procurarsi altri generi. Con i proventi di questi primi successi, Soichiro Honda fonda nell’ottobre 1946 l’Honda Technical Research Institute. Due anni dopo, diventa Honda Motor Company. Di questo periodo è la “Dream Type A”, che concretizza l’originale sogno di Soichiro e rende “The Power of Dreams” la caratteristica distintiva di ogni progetto Honda.

Negli anni successivi, il genio creativo di Soichiro Honda esprime una tale quantità di progetti innovativi da portare la neonata casa giapponese a conquistare tanti mercati e a divenire l’azienda motociclistica n.1 al mondo.

 

Luca di The ForeRunners

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.